Scroll Top
Ospiti

2023

🌟 𝗣𝗦𝗙𝗙 π—šπ—¨π—˜π—¦π—§π—¦ | π™ΌπšŠπšœπšπšŽπš›πšŒπš•πšŠπšœπšœ πŸŽ₯

π™‹π™žπ™šπ™©π™§π™€ π˜Ώπ™š π™Žπ™žπ™‘π™«π™–

🌟 𝗣𝗦𝗙𝗙 π—šπ—¨π—˜π—¦π—§π—¦ | π™ΌπšŠπšœπšπšŽπš›πšŒπš•πšŠπšœπšœ πŸŽ₯

π˜Όπ™£π™£π™šπ™‘π™‘π™– π™‹π™§π™žπ™¨π™˜π™€

🌟 𝗣𝗦𝗙𝗙 π—šπ—¨π—˜π—¦π—§π—¦ | π™ΌπšŠπšœπšπšŽπš›πšŒπš•πšŠπšœπšœ πŸŽ₯

π™ˆπ™–π™§π™žπ™£π™– π™‹π™§π™–π™©π™žπ™˜π™ž

🌟 𝗣𝗦𝗙𝗙 π—šπ—¨π—˜π—¦π—§π—¦ | π™ΌπšŠπšœπšπšŽπš›πšŒπš•πšŠπšœπšœ πŸŽ₯

π™‚π™žπ™€π™§π™œπ™žπ™€ π™π™–π™—π™–π™£π™šπ™‘π™‘π™ž

🌟 𝗣𝗦𝗙𝗙 π—šπ—¨π—˜π—¦π—§π—¦ | π™ΌπšŠπšœπšπšŽπš›πšŒπš•πšŠπšœπšœ πŸŽ₯

π™‰π™žπ™˜π™€π™‘π™€Μ€ 𝙉𝙀𝙩𝙀

🌟 𝗣𝗦𝗙𝗙 π—šπ—¨π—˜π—¦π—§π—¦ | π™ΌπšŠπšœπšπšŽπš›πšŒπš•πšŠπšœπšœ πŸŽ₯

π™ˆπ™–π™ͺπ™§π™žπ™―π™žπ™€ π˜Ώπ™š π™‚π™žπ™€π™«π™–π™£π™£π™ž

πŸ“š π—£π—œπ—–π—˜π—‘π—§π—œπ—” π—•π—’π—’π—žπ—¦

π—”π—‘π—§π—’π—‘π—œπ—˜π—§π—§π—” π—¦π—˜π—₯π—œπ—‘π—’

πŸ“š π—£π—œπ—–π—˜π—‘π—§π—œπ—” π—•π—’π—’π—žπ—¦

𝗙π—₯π—”π—‘π—–π—˜π—¦π—–π—’ π—Ÿπ—œπ—¦π—•π—’π—‘π—”

πŸ“š π—£π—œπ—–π—˜π—‘π—§π—œπ—” π—•π—’π—’π—žπ—¦

π—£π—”π—’π—Ÿπ—’ 𝗦𝗔𝗑𝗑𝗔

πŸ“š π—£π—œπ—–π—˜π—‘π—§π—œπ—” π—•π—’π—’π—žπ—¦

π—˜π— π—”π—‘π—¨π—˜π—Ÿπ—” π—˜π—¦π—£π—’π—¦π—œπ—§π—’ 𝗔𝗠𝗔𝗧𝗒

πŸ“š π—£π—œπ—–π—˜π—‘π—§π—œπ—” π—•π—’π—’π—žπ—¦

𝗒π—₯π—¦π—’π—Ÿπ—” π—¦π—¨π—£π—œπ—‘π—’

πŸ“š π—£π—œπ—–π—˜π—‘π—§π—œπ—” π—•π—’π—’π—žπ—¦

π—˜π—‘π—­π—” π— π—œπ—‘π—˜π—’

πŸ“š π—£π—œπ—–π—˜π—‘π—§π—œπ—” π—•π—’π—’π—žπ—¦

π—˜π—Ÿπ—œπ—¦π—”π—•π—˜π—§π—§π—” π—£π—”π— π—˜π—Ÿπ—” π—£π—˜π—§π—₯π—’π—Ÿπ—”π—§π—œ

πŸ“š π—£π—œπ—–π—˜π—‘π—§π—œπ—” π—•π—’π—’π—žπ—¦

𝗙π—₯π—”π—‘π—–π—˜π—¦π—–π—’ π—₯π—œπ—‘π—”π—Ÿπ——π—œ

πŸ“š π—£π—œπ—–π—˜π—‘π—§π—œπ—” π—•π—’π—’π—žπ—¦

π—šπ—œπ—¨π—¦π—œ π—₯𝗨𝗦𝗦𝗒

πŸ“š π—£π—œπ—–π—˜π—‘π—§π—œπ—” π—•π—’π—’π—žπ—¦

π—–π—œπ—₯𝗒 𝗑𝗔𝗦𝗧𝗔

πŸ“š π—£π—œπ—–π—˜π—‘π—§π—œπ—” π—•π—’π—’π—žπ—¦

π—–π—”π—§π—˜π—₯π—œπ—‘π—” 𝗣𝗔𝗑𝗔π—₯π—˜π—Ÿπ—Ÿπ—’

πŸ“š π—£π—œπ—–π—˜π—‘π—§π—œπ—” π—•π—’π—’π—žπ—¦

π—¦π—”π—©π—˜π—₯π—œπ—’ π—™π—˜π—₯π—₯𝗔π—₯𝗔

πŸ“š π—£π—œπ—–π—˜π—‘π—§π—œπ—” π—•π—’π—’π—žπ—¦

π—¦π—”π—Ÿπ—©π—”π—§π—’π—₯π—˜ π— π—œπ—₯π—”π—šπ—Ÿπ—œπ—” 𝗲 π—”π—‘π—§π—’π—‘π—˜π—Ÿπ—Ÿπ—” π—šπ—”π—₯π—’π—™π—”π—Ÿπ—’

πŸ“š π—£π—œπ—–π—˜π—‘π—§π—œπ—” π—•π—’π—’π—žπ—¦

𝗙π—₯𝗔𝗑𝗖𝗒 π—¦π—”π—Ÿπ—˜π—₯𝗑𝗒

🌟 𝗣𝗦𝗙𝗙 π—šπ—¨π—˜π—¦π—§π—¦ | π™ΌπšŠπšœπšπšŽπš›πšŒπš•πšŠπšœπšœ πŸŽ₯

π™‹π™žπ™šπ™©π™§π™€ π˜Ώπ™š π™Žπ™žπ™‘π™«π™–

Per la sezione Masterclass, con il “Master di cinema” da lui tenuto in due giorni (link per le iscrizioni: https://www.psff.it/master-di-cinema-con-pietro-de-silva/) il primo ospite che annunciamo Γ¨ Pietro De Silva!

Il suo straordinario talento lo ha portato a lavorare con i migliori professionisti del nostro paese. La sua carriera, che si Γ¨ sempre divisa tra piccolo, grande schermo e teatro inizia negli anni β€˜80 con la partecipazione a films come β€œIl Minestrone” di S.Citti, β€œSing Sing” di S.Corbucci e β€œLa Nave va” di F.Fellini.

Seguono nel corso degli anni ruoli sempre piu importanti: Roberto Benigni lo sceglie nel capolavoro β€œLa vita Γ¨ bella”, nel quale De Silva interpreta, Bartolomeo, un detenuto nel campo di concentramento. Successivamente sarΓ  Sergio Castellitto a volerlo nel drammatico β€œNon ti muovere”, tratto dall’omonimo romanzo di Margaret Mazzantini, e ancora β€œL’ora di Religione” di Marco Bellocchio, β€œNessuno mi puΓ² giudicare” di Massimiliano Bruno, β€œI migliori giorni” di Edoardo Leo e Massimiliano Bruno, β€œTu ridi” dei fratelli Taviani, β€œAnche libero va bene” di Kim Rossi Stuart, β€œHenry”, diretto da Alessandro Piva, solo per citarne alcuni.
Gira inoltre fiction tv di successo come I delitti del barlume per Sky, Boris, Il capo dei capi, Il giovane Montalbano, La Squadra, Giovanni Falcone, e tantissime altre.
A Teatro in oltre 40 anni di carriera ricopre ruoli di ogni genere spaziando dai classici a commedie brillanti e drammatiche.
Attualmente Γ¨ docente di β€œActing for the camera” presso il Laboratorio di Arti Sceniche diretto dal Regista Massimiliano Bruno.

🌟 𝗣𝗦𝗙𝗙 π—šπ—¨π—˜π—¦π—§π—¦ | π™ΌπšŠπšœπšπšŽπš›πšŒπš•πšŠπšœπšœ πŸŽ₯

π˜Όπ™£π™£π™šπ™‘π™‘π™– π™‹π™§π™žπ™¨π™˜π™€

Letteratura e cinema si incontrano ancora una volta per una masterclass che avrΓ , tra le diverse chiavi di lettura, il ruolo della cultura in Italia e nel Mondo. Salgono in cattedra Annella Prisco e Giorgio Tabanelli. A seguire la proiezione speciale del docufilm “Michele Prisco, il signore del romanzo”.

Annella Prisco è manager culturale ed esperta nel settore della comunicazione. È particolarmente qualificata nel campo delle relazioni pubbliche.
Funzionario nel settore cultura spettacolo e turismo della Regione Campania, con una prevalente attenzione e cura dei rapporti culturali anche al di fuori del territorio campano.
È vice-presidente del Centro Studi Michele Prisco, intitolato alla memoria del padre; dell’Associazione Verbumlandiart e, dal 2011, Γ¨ membro dell’Accademia di Paestum. Presidente nonchΓ© detentrice di numerosi premi, annovera, tra i tanti, il Premio alla carriera Le Nove Muse (Pisa), Ut Pictura Poesis – CittΓ  di Firenze, il Premio Napoli Cultural Classic e tra gli ultimi il Premio “Scrittori dell’anno” alla Rassegna Olympus di La Spezia. PresenterΓ  il suo libro “Specchio a tre ante”.

🌟 𝗣𝗦𝗙𝗙 π—šπ—¨π—˜π—¦π—§π—¦ | π™ΌπšŠπšœπšπšŽπš›πšŒπš•πšŠπšœπšœ πŸŽ₯

π™ˆπ™–π™§π™žπ™£π™– π™‹π™§π™–π™©π™žπ™˜π™ž

Diritti umani, letteratura, giovani: tre concetti che si legheranno all’esperienza internazionale di una masterclass di spessore! Marina Pratici Γ¨ ospite al PSFF 2023!
Critica letteraria, saggista e poeta, fondatrice e Presidente di prestigiosi Premi Letterari Internazionali, Γ¨ ideatrice e curatrice di “Costellazione Libri” Mostra del Libro e dell’Editoria. Cultrice della materia, ha tenuto conferenze in sede universitaria in Italia e all’estero, rappresentando il nostro Paese in importanti Festival internazionali. Ha ricevuto undici Premi alla Carriera, la distinzione di Ufficiale della Repubblica Italiana, la medaglia della Presidenza del Senato e la Laurea Honoris Causa in Scienze Umane. Pluriaccademica, Γ¨ stato nominata Ambasciatrice della Cultura italiana nel mondo e Dama della Cultura europea. È Presidente del Cenacolo Intercontinentale ‘Le Nove Muse’ e Presidente Onoraria dell’Union Mundial de Poetas por la Paz y por la Libertas. Dirige quattro Collane (narrativa, poesia, teatro, letteratura per l’infanzia) per la Casa editrice Helicon di Arezzo.
Ha pubblicato diciotto raccolte di poesie, un romanzo e piΓΉ saggi, ha inoltre all’attivo piΓΉ di duecento pubblicazioni criticoletterarie.

🌟 𝗣𝗦𝗙𝗙 π—šπ—¨π—˜π—¦π—§π—¦ | π™ΌπšŠπšœπšπšŽπš›πšŒπš•πšŠπšœπšœ πŸŽ₯

π™‚π™žπ™€π™§π™œπ™žπ™€ π™π™–π™—π™–π™£π™šπ™‘π™‘π™ž

Letteratura e cinema si incontrano ancora una volta per una masterclass che avrΓ , tra le diverse chiavi di lettura, il ruolo della cultura in Italia e nel Mondo. Salgono in cattedra Annella Prisco e Giorgio Tabanelli. A seguire la proiezione speciale del docufilm “Michele Prisco, il signore del romanzo”.

Autore e regista, si Γ¨ formato alla prima cattedra in Storia e critica del cinema fondata in Italia nel 1967, presso la libera UniversitΓ  di Urbino, da Carlo Bo e Luigi Chiarini. Per le tre reti tv (Rai) ha realizzato diversi programmi televisivi su poeti, scrittori e figure del Novecento, fra cui Ritratto di Carlo Bo, Rai Uno, In Viaggio con Carlo Bo, Rai Due, 1986; Urbino, un personaggio, una storia, Rai Tre; Amore e morte in
Giacomo Leopardi, Rai Tre, 1987.
Docente di Regia all’Accademia di Belle Arti di Urbino, Γ¨ autore di diverse pubblicazioni su poeti e scrittori del novecento. Di recente ha dato vita ai Comitati nazionali per le celebrazioni dei centenari della nascita degli scrittori Michele Prisco, Domenico Rea e Mario Pomilio con l’intento di realizzare convegni, mostre e documentari.

🌟 𝗣𝗦𝗙𝗙 π—šπ—¨π—˜π—¦π—§π—¦ | π™ΌπšŠπšœπšπšŽπš›πšŒπš•πšŠπšœπšœ πŸŽ₯

π™‰π™žπ™˜π™€π™‘π™€Μ€ 𝙉𝙀𝙩𝙀

“Ci sono momenti in cui la semplice dignitΓ  di un movimento puΓ² sostituire degnamente una montagna di parole”, diceva la grande Doris Humphrey.
Al Festival per parlare di questo fantastico mondo, sale in cattedra NicolΓ² Noto!

NicolΓ² comincia a studiare danza classica all’etΓ  di 13 anni, presso la scuola Pro arte danza diretta dalla maestra Ena Naranjo.
Ha danzato come ospite in galΓ  nazionali e internazionali come il Mediterranean Arts of Festival a Creta, Gala Internazionale di Danza Raffaele Paganini (Rieti), Speranze & RealtΓ  (Spoleto), Danza in Fiera (Firenze) danza in ruoli solistici nello Spoleto ballet Ensamble “il Valore di una vita” del prof. Alberto Testa.
Danza come primo ballerino in arena di Verona nelle produzioni di “pulcinella” e “mandarino meraviglio so” del coreografo/maestro Mario Piazza.
Nel 2013 partecipa alla trasmissione “Amici di Maria De Filippi” vincendo la categoria danza e il premio “Fanta”.
Nel 2013 ottiene il ruolo di Paride nel musical “Romeo e Gilietta” firmato David Zard.
Nel 2013 balla “Romeo e Giulietta” nell’opera nazionale di Bordeaux diretta dal coreografo/ maestro Charles Jude. Nel 2014 Γ¨ su Rai1 nello spettacolo Rai “Sogno e son desto 2” del maestro Massimo Ranieri coreografie Franco Miseria.
Dal 2014 numerosi stage di insegnamento di danza classica e moderna e numerosi eventi internazionali. Sempre nel 2014 registra il film “Califano… L’ultimo concerto” con la produzione poker avendo un ruolo da ballerino nel film.
Da gennaio 2015 ballerino al teatro dell’opera di Roma. Nel 2017 ospite in prima serata nello show BALLANDO CON LE STELLE Rai 1. Nel 2018 balla nel after show del premio DAVID DI DONATELLO trasmesso in prima serata sui Rai 1. Nel 2021 ospite in prima serata come primo ballerino nel programma il cantante mascherato su Rai1. Sempre nel 2021 Γ¨ assistente nel serale di Amici.

🌟 𝗣𝗦𝗙𝗙 π—šπ—¨π—˜π—¦π—§π—¦ | π™ΌπšŠπšœπšπšŽπš›πšŒπš•πšŠπšœπšœ πŸŽ₯

π™ˆπ™–π™ͺπ™§π™žπ™―π™žπ™€ π˜Ώπ™š π™‚π™žπ™€π™«π™–π™£π™£π™ž

Un incontro speciale, con un autore speciale! Al Picentia Short Film Festival 2023 arriva Maurizio de Giovanni!
Dalla sua penna hanno preso vita storie e personaggi divenuti celebri nell’immaginario collettivo prima su carta, poi sul piccolo e grande schermo. Tra le serie targate Rai piΓΉ amate ricordiamo “I bastardi di Pizzofalcone”, “Mina Settembre”, “Il Commissario Ricciardi”. Maurizio De Giovanni ha scritto anche per il teatro, adattando Qualcuno volΓ² sul nido del cuculo di Kesey e American Buffalo di Mamet, e realizzando i testi originali di Ingresso indipendente, Mettici la mano e Il silenzio grande. Da quest’ultimo Γ¨ stato tratto anche l’omonimo film diretto da Alessandro Gassmann.

Fa parte del gruppo di scrittori che conducono il laboratorio di scrittura con i ragazzi reclusi nell’Istituto Penale Minorile di Nisida. Nel luglio 2020 Γ¨ stato nominato dal Consiglio regionale della Campania Presidente del Comitato scientifico per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio linguistico napoletano per promuovere iniziative di studio e ricerca sulla lingua napoletana.

πŸ“š π—£π—œπ—–π—˜π—‘π—§π—œπ—” π—•π—’π—’π—žπ—¦

π—”π—‘π—§π—’π—‘π—œπ—˜π—§π—§π—” π—¦π—˜π—₯π—œπ—‘π—’

πŸ“š π—£π—œπ—–π—˜π—‘π—§π—œπ—” π—•π—’π—’π—žπ—¦

𝗙π—₯π—”π—‘π—–π—˜π—¦π—–π—’ π—Ÿπ—œπ—¦π—•π—’π—‘π—”

πŸ“š π—£π—œπ—–π—˜π—‘π—§π—œπ—” π—•π—’π—’π—žπ—¦

π—£π—”π—’π—Ÿπ—’ 𝗦𝗔𝗑𝗑𝗔

“Un coniglio bianco in una tormenta di neve”, ed. “Albatros”

πŸ“š π—£π—œπ—–π—˜π—‘π—§π—œπ—” π—•π—’π—’π—žπ—¦

π—˜π— π—”π—‘π—¨π—˜π—Ÿπ—” π—˜π—¦π—£π—’π—¦π—œπ—§π—’ 𝗔𝗠𝗔𝗧𝗒

“Uno squillo per JosΓ©phine”, ed. “Guida Editori”

πŸ“š π—£π—œπ—–π—˜π—‘π—§π—œπ—” π—•π—’π—’π—žπ—¦

𝗒π—₯π—¦π—’π—Ÿπ—” π—¦π—¨π—£π—œπ—‘π—’

“Lunaticamente. Appunti di una sognatrice”, ed. backstage&set

πŸ“š π—£π—œπ—–π—˜π—‘π—§π—œπ—” π—•π—’π—’π—žπ—¦

π—˜π—‘π—­π—” π— π—œπ—‘π—˜π—’

“La forma del sentire”, ed. LFA Publisher

πŸ“š π—£π—œπ—–π—˜π—‘π—§π—œπ—” π—•π—’π—’π—žπ—¦

π—˜π—Ÿπ—œπ—¦π—”π—•π—˜π—§π—§π—” π—£π—”π— π—˜π—Ÿπ—” π—£π—˜π—§π—₯π—’π—Ÿπ—”π—§π—œ

“Lo stato del mai”, ed. Edizioni Venaplus

πŸ“š π—£π—œπ—–π—˜π—‘π—§π—œπ—” π—•π—’π—’π—žπ—¦

𝗙π—₯π—”π—‘π—–π—˜π—¦π—–π—’ π—₯π—œπ—‘π—”π—Ÿπ——π—œ

“Fratelli per sempre”, ed. Edizioni Il Saggio

πŸ“š π—£π—œπ—–π—˜π—‘π—§π—œπ—” π—•π—’π—’π—žπ—¦

π—šπ—œπ—¨π—¦π—œ π—₯𝗨𝗦𝗦𝗒

“Di notte, solo di notte”, ed. Rossini Editore

πŸ“š π—£π—œπ—–π—˜π—‘π—§π—œπ—” π—•π—’π—’π—žπ—¦

π—–π—œπ—₯𝗒 𝗑𝗔𝗦𝗧𝗔

“Il mio caro Covid B.S.”, ed. Albatros

πŸ“š π—£π—œπ—–π—˜π—‘π—§π—œπ—” π—•π—’π—’π—žπ—¦

π—–π—”π—§π—˜π—₯π—œπ—‘π—” 𝗣𝗔𝗑𝗔π—₯π—˜π—Ÿπ—Ÿπ—’

“Un sogno infranto”, ed. NicolΓ² Edizioni

πŸ“š π—£π—œπ—–π—˜π—‘π—§π—œπ—” π—•π—’π—’π—žπ—¦

π—¦π—”π—©π—˜π—₯π—œπ—’ π—™π—˜π—₯π—₯𝗔π—₯𝗔

“Un esoterico Amroe.”, ed. Graus Edizioni

πŸ“š π—£π—œπ—–π—˜π—‘π—§π—œπ—” π—•π—’π—’π—žπ—¦

π—¦π—”π—Ÿπ—©π—”π—§π—’π—₯π—˜ π— π—œπ—₯π—”π—šπ—Ÿπ—œπ—” 𝗲 π—”π—‘π—§π—’π—‘π—˜π—Ÿπ—Ÿπ—” π—šπ—”π—₯π—’π—™π—”π—Ÿπ—’

“Fiore Stanco”, ed. Mediterraneo

πŸ“š π—£π—œπ—–π—˜π—‘π—§π—œπ—” π—•π—’π—’π—žπ—¦

𝗙π—₯𝗔𝗑𝗖𝗒 π—¦π—”π—Ÿπ—˜π—₯𝗑𝗒

“Che ora Γ¨ della notte?”, ed. Guida Edizioni

2022

πŸ“š PSFF BOOKS

𝐋𝐔𝐂𝐀 π’π„π‘π€π…πˆππˆ

❗️ PSFF TALENT

π†π„π‘πŒπ€ππŽ π‹π€ππ™πŽππˆ

❗️ PSFF TALENT

𝐑𝐀𝐅𝐅𝐀𝐄𝐋𝐄 ππ”π‘π€ππ„π‹π‹πˆ

❗️ PSFF TALENT

πŒπˆπ‚π‡π„π‹π„ 𝐃’𝐀𝐍𝐂𝐀

❗️ PSFF TALENT

π‚πˆπ‘πŽ π„π’ππŽπ’πˆπ“πŽ

πŸ“š PREMIO MEDIA PARTNER

π‹πŽπ‘π„ππ™πŽ ππ€π†π‹πˆπŽππˆ

πŸ“š PSFF BOOKS

π‚π‘πˆπ’π“πˆππ€ π‹π„πŽππ„ π‘πŽπ’π’πˆ

❗️ PSFF SHORTS FUORI CONCORSO "PARALYSIS"

π…π€ππˆπŽ π’πˆπ„ππˆ – π‚π€π‘π‹πŽ 𝐀𝐍𝐃𝐑𝐄𝐀 πŒπ€π”π‚π‚πˆ

❗️ PSFF TALENT

π‘πŽππ„π‘π“πŽ π‚π€ππ”π‚π‚πˆ

🎼 Premio: "Rivelazione dell'Anno"

π…π„πƒπ„π‘πˆπ‚πŽ πƒπˆ ππ€ππŽπ‹πˆ

🎼 PREMIO MEDIA PARTNER "La nuova Napoli Canta nel Mondo"

π‘πŽπ’π€ π‚π‡πˆπŽπƒπŽ

🎼 PREMIO MEDIA PARTNER "Videoclip dell'estate"

𝐀𝐍𝐍𝐀 π‚π€ππ€π’π’πŽ

‼️ 𝐏𝐒𝐅𝐅 𝐀𝐖𝐀𝐑𝐃 𝐀𝐋𝐋𝐀 π‚π€π‘π‘πˆπ„π‘π€

π„ππ‘πˆπ‚πŽ π•π€ππ™πˆππ€

πŸ“š PSFF BOOKS

𝐋𝐔𝐂𝐀 π’π„π‘π€π…πˆππˆ

@lserafini61 inizia il suo lavoro di giornalista a Brescia, dove la famiglia si trasferisce da Milano a metΓ  anni settanta. Dal 1978 collabora per la sezione “cronaca nera” con i quotidiani La Notte, il Giornale di Brescia, Bresciaoggi e Brescia Telenord. Dello sport e in particolare del calcio, inizia ad occuparsi dal 1982 quando Vittorio Feltri diventa direttore di Bergamo-oggi e lo chiama insieme con Cristiano Gatti, Cristina Moro, Riccardo Venchiarutti e l’allora vice direttore Maurizio Belpietro. Continua ad occuparsi di cronaca nera, ma contemporaneamente inizia a lavorare come telecronista per Telemeridiana dove segue le partite dell’Atalanta. Con Vittorio Feltri e Maurizio Belpietro collaborerΓ  ancora per L’Indipendente, L’Europeo e Il Giornale. Nel 1983 Maurizio Mosca lo porta a Supergol, neonato mensile della Alberto Peruzzo Editore.

Nell’aprile 1987 passa a Forza Milan!, mensile ufficiale dell’AC Milan alla cui direzione Γ¨ Gigi Vesigna, nel gruppo TV Sorrisi e Canzoni di proprietΓ  Silvio Berlusconi Editore. Dal 2002 al 2007 con Ettore Rognoni e Giorgio Terruzzi Γ¨ condirettore del settimanale cartaceo Controcampo.

Al Picentia Short Film Festival presenterΓ  il suo ultimo libro “Il Cuore di un Uomo” (Rizzoli), per raccontare la bellissima storia di RenΓ© Favaloro, luminare della medicina e considerato il padre del bypass aorto-coronarico.

❗️ PSFF TALENT

π†π„π‘πŒπ€ππŽ π‹π€ππ™πŽππˆ

@lanzonigermanoΒ Γ¨ un giullare contemporaneo: attore, comico, docente, formatore e webstar irriverente di grande successo, founder di HBE – Humor Business Experience.
Ambassador della comicitΓ  come strumento di conoscenza e di gestione efficace delle relazioni interpersonali, Γ¨ cresciuto tra gli spazi off, teatri, locali di cabaret e centri sociali.


È protagonista di numerosi progetti artistici e di comunicazione. È attore nel cast de Il Milanese Imbruttito e de Il Terzo Segreto di Satira; comedian con (T)Recital e Milano5.0.


Oggi lo chiamano “il comunicatore contemporaneo”: mettendo al centro l’essere umano e lavorando sul costrutto di β€œironia relazionale” e di β€œpotenziale comico” insito in ogni persona, Γ¨ professore aggiunto presso l’UniversitΓ  Bicocca e founder di HBE – Humor Business Experience, hub creativo che sperimenta l’utilizzo dell’umorismo quale forma di comunicazione funzionale all’intrattenimento, al business e al benessere.


Amato da una parte di Milano, quella Rossonera, Γ¨ speaker ufficiale del Milan dal 2000.

❗️ PSFF TALENT

𝐑𝐀𝐅𝐅𝐀𝐄𝐋𝐄 ππ”π‘π€ππ„π‹π‹πˆ

@raffaeleburanelli, attore dal 1987 (Incantesimo, Sei forte maestro, Il bello delle donne, Boris e tante altre), Γ¨ anche autore, produttore e produttore esecutivo.


Nel 2020 avvia il movimento Registro Attrici Attori Italiani per il riconoscimento giuridico in Italia della professione di attrice e attore e per l’ottenimento di tutele sociali tarate sulle reali dinamiche professionali. È presidente dell’omonima Aps, RAAI Registro Attrici Attori Italiani.


A ottobre sarΓ  in Boris 4 su Disney+.

❗️ PSFF TALENT

πŒπˆπ‚π‡π„π‹π„ 𝐃’𝐀𝐍𝐂𝐀

@micheledanca Γ¨ attore dal 1981. Diplomato all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica β€œSilvio D’Amico”, Γ¨ attore di teatro, cinema, televisione, doppiatore e insegnante di recitazione. Tra le varie fiction tv, da ricordare Centovetrine, Caccia al Re – La narcotici, Il generale dalla Chiesa, Il maresciallo Rocca.


È tra i soci fondatori dell’APS RAAI Registro Attrici Attori Italiani.

❗️ PSFF TALENT

π‚πˆπ‘πŽ π„π’ππŽπ’πˆπ“πŽ

@ciro.esposito.officialprofile si appassiona al teatro, seguendo le rappresentazioni teatrali della compagnia amatoriale dei genitori e poi partecipandovi attivamente dall’etΓ  di 6 anni, recitando in alcune delle piΓΉ importanti commedie di Eduardo Scarpetta e di Eduardo De Filippo. Nel 1992 debutta sul grande schermo con il film Io speriamo che me la cavo, regia di Lina WertmΓΌller, in cui interpreta il ruolo di Raffaele Aiello, bambino ribelle che vive la propria infanzia in un ambiente familiare difficile.

Successivamente, oltre che per il cinema, lavora soprattutto in televisione in numerose miniserie e serie di successo.

Lo abbiamo visto, tra gli ultimi, in Gomorra 5 e Rosanero, disponibili entrambi sui canali di #SkyCinema!

Dal 2019 insegna recitazione cinematografica presso la scuola di formazione e produzione cinematografica CinemaFiction, a Napoli.

πŸ“š PREMIO MEDIA PARTNER

π‹πŽπ‘π„ππ™πŽ ππ€π†π‹πˆπŽππˆ

Cantante, attore, e autore fiorentino.

Dopo essersi laureato in matematica all’UniversitΓ  degli Studi di Firenze e aver insegnato per alcuni anni nelle scuole superiori, nel 2012 decide di dedicarsi a tempo pieno al mondo del teatro e dello spettacolo.

Nel 2017 lo vediamo sul piccolo schermo, in qualitΓ  di attore, in tre puntate de “Il Bello Delle Donne” su Canale 5, al fianco di Federica Nargi!

A Febbraio 2018 partecipa al 68 esimo Festival di Sanremo, classificandosi al quarto posto nella categoria Nuove Proposte.

Il videoclip de Il Congiuntivo totalizza piΓΉ di 10 MLN di visualizzazioni tra Facebook e YouTube. La canzone ottiene l’attenzione di tutta la stampa, menzioni di importanti artisti (tra cui Fiorello), e viene citata dall’Accademia della Crusca.

Il 16 Febbraio esce il suo primo disco β€œBella, Prof!”, distribuito da Sony Music Italia. Dal 28 Maggio, Γ¨ in onda su SkyUno con il suo primo programma televisivo (12 puntate), di cui Γ¨ autore e conduttore, Bella, Prof!.

A Lorenzo Baglioni Γ¨ assegnato il Media Partner Award del Picentia Short Film Festival 2022 per i videoclip β€œUnicorni” e β€œNon ti scordare di volermi bene (feat. Paolo Ruffini)”

πŸ“š PSFF BOOKS

π‚π‘πˆπ’π“πˆππ€ π‹π„πŽππ„ π‘πŽπ’π’πˆ

Cristina Leone Rossi Γ¨ nata il 25 aprile 1998. Ha ballato per quattordici anni, ama la musica, studia recitazione a Roma ed Γ¨ iscritta al Dams all’universitΓ  RomaTre. Sulla sua passione per la scrittura l’autrice afferma: Β«Niente Γ¨ scrittura. Niente Γ¨ letteratura. Ma tutto puΓ² diventarlo se Γ¨ l’unica cosa che ti permette di rendere reale l’invenzione, di rendere credibile la finzione. Esserne l’artefice Γ¨ un privilegio per il quale sono disposta a spendere ogni energia ed ogni giorno di vita che mi Γ¨ concessoΒ».

Al Picentia Short Film Festival presenta il suo ultimo libro “Dopo?”, seconda fatica letteraria che segue “Non trovo piΓΉ parole”.

❗️ PSFF SHORTS FUORI CONCORSO "PARALYSIS"

π…π€ππˆπŽ π’πˆπ„ππˆ – π‚π€π‘π‹πŽ 𝐀𝐍𝐃𝐑𝐄𝐀 πŒπ€π”π‚π‚πˆ

Fabio Sieni (Regia): esordisce come sceneggiatore per il cortometraggio β€œFuori Sede”, regia di Sergio Rubini ed Γ¨ vincitore del bando Torno Subito 2019. Ha all’attivo due sceneggiature per lungometraggi. La prima, Taras (regia di Paola Verardi), in produzione presso Pharos Film Company Γ¨ vincitrice del contributo dell’Apulia development film found del 2020, grazie al quale Γ¨ stato realizzato un teaser. La seconda, Black Bits, Γ¨ prodotta da Minerva Pictures, Play Entertainment e Agresywna Banda, per la regia di Alessio Linguori. Paralysis, realizzato a Cuba presso la Escuela de Cine y Television di San Antonio de Los Banos, Γ¨ la sua prima esperienza di regia cinematografica.

Carlo Andrea Maucci (Sceneggiatura): autore del romanzo β€œIl Gioco di Sid”, vince nel 2019 il bando Torno Subito. Ha all’attivo due sceneggiature per lungometraggi. La prima, Taras (regia di Paola Verardi), in produzione presso Pharos Film Company Γ¨ vincitrice del contributo dell’Apulia development film found del 2020, grazie al quale Γ¨ stato realizzato un teaser. La seconda, Black Bits, Γ¨ prodotta da Minerva Pictures, Play Entertainment e Agresywna Banda, per la regia di Alessio Linguori. Paralysis, realizzato a Cuba presso la Escuela de Cine y Television di San Antonio de Los Banos Γ¨ la sua prima esperienza come autore di cortometraggi.

❗️ PSFF TALENT

π‘πŽππ„π‘π“πŽ π‚π€ππ”π‚π‚πˆ

Roberto Capucci , romano classe 1975, regista, autore, produttore e musicista, firma il suo esordio cinematografico nel 2017 con β€œOvunque tu sarai” con Ricky Memphis, Francesco Montanari, Primo Reggiani e Francesco Apolloni, dopo una lunga gavetta iniziata sul set poco piΓΉ che maggiorenne.

Dopo piΓΉ di dieci anni di esperienze in produzione nel casting e in post produzione, inizia a dedicarsi esclusivamente alla regia.

Nel 2002 consegue il graduate alla TISCH School of the Arts della New York University in Production and Direction, successivamente inizia a scrivere e dirigere e spesso anche produrre diversi videclip, spot pubblicitari e cortometraggi.

Il 7 ottobre del 2021 viene rilasciata su Netflix la sua opera seconda: β€œMio fratello, Mia sorella” prodotta da Lotus per R.T.I e Netflix e distribuita in piattaforma in tutto il mondo. La pellicola interpretata da Alessandro Preziosi, Claudia Pandolfi, Ludovica Martino, Caterina Murino, Stella Egitto e Francesco Cavallo (al suo esordio cinematografico) raggiunge importanti consensi e innumerevoli visualizzazioni, piazzandosi in top ten in 28 paesi diversi nel mondo.

Il suo lavoro Γ¨ anche la sua grande passione portandolo naturalmente a sperimentare ed esplorare tecniche e generi diversi sia nella regia che nella scrittura, che nella direzione.

Sfruttando la sua formazione attoriale conseguita con l’obiettivo della direzione e le diverse esperienze professionali, viene apprezzato e si specializza, negli anni, nel lavoro con l’attore che lo porta a creare un metodo di lavoro indirizzato agli attori basato sul lavoro con il regista chiamato β€œThe Acting Direction”, attraverso seminari, masterclass e workshop periodici.

Attualmente Γ¨ impegnato nella scrittura della sua terza opera che vedrΓ  la luce nel 2023.

🎼 Premio: "Rivelazione dell'Anno"

π…π„πƒπ„π‘πˆπ‚πŽ πƒπˆ ππ€ππŽπ‹πˆ

Federico Di Napoli, classe 1994, nato ad Aversa. Si innamora ed avvicina alla musica sin da piccolo mostrando una naturale propensione al canto. Dai 9 ai 12 anni partecipa come attore e cantante ai musical e spettacoli teatrali scolastici, catalizzando sin da subito l’attenzione degli addetti ai lavori.

Nel 2015, dopo aver partecipato a numerosi casting e talent, parte in tournΓ©e italiana con lo spettacolo teatrale amatoriale β€œDon Peppe Diana, per non dimenticare.

Affiancato da un team di fiducia, i β€œWoodigans”, inizia, nei primi mesi del 2017, un progetto solista. Un progetto con il quale riceve consensi e attestati di stima da importantissimi artisti, musicisti e DJs del panorama musicale italiano. Il 30 novembre 2017 pubblica Macigno, primo singolo ufficiale. Nel 2018 inizia un lungo percorso di scrittura, studio e crescita. Riesce a vincere un concorso online condotto da Fiorello in collaborazione con Radio Deejay ed il 7 settembre, dopo aver aperto numerosi concerti del rinomato artista campano Ivan Granatino, pubblica il suo secondo singolo ufficiale, intitolato β€œYou Drive Me Crazy”, brano scritto con il suo produttore/manager Stefano Chello e prodotto da uno dei piΓΉ importanti producer italiani (Max D’Ambra).

Nell’estate del 2019 riesce ad aprire il concerto di Anna Tatangelo e, grazie al positivo feedback ottenuto con il suo ultimo singolo, riesce ad esibirsi sul palco del Capodanno di Napoli 2020.

Da ottobre 2019 inizia un corso privato di musica Soul/RnB con il vocal coach e cantautore romano AinΓ©. Da Gennaio 2020 inizia un importante percorso di cambiamento e ricerca con l’intenzione di cambiare pelle e sorprendere con le canzoni future, mischiando la sua anima Pop alle sue influenze Black/RnB. Le sue influenze musicali, sostiene, sono prettamente collegate alla musica Soul, Pop ed RnB. Fra i suoi punti di riferimento troviamo Michael Jackson, Stevie Wonder, Bruno Mars, Brian McKnight e Alex Baroni.

🎼 PREMIO MEDIA PARTNER "La nuova Napoli Canta nel Mondo"

π‘πŽπ’π€ π‚π‡πˆπŽπƒπŽ

Rosa Chiodo, cantante casertana, nel 2013 vince il β€œPremio Nazionale Mia Martini”.

Nel 2014 partecipa al β€œFestival della Canzone Italiana di New York” come rappresentante della nostra nazione.

Nel 2015 vince il premio della critica al β€œFestival di Napoli” con il brano inedito β€˜Si Vo Dio’ scritto dal Maestro Salvatore Palomba (paroliere e poeta storico di Sergio Bruni) e Gennaro Alfieri (compositore e direttore d’orchestra).

Nel 2015 apre i concerti di Eugenio ed Edoardo Bennato, Fausto Mesolella, Marco Masini.

Nel 2016 torna al β€œFestival di Castrocaro” e si aggiudica il premio Radio/Critica.

Nel 2019 vince il Premio β€œPer sempre Scugnizzo”.

Nel 2019 realizza un provino per una struggente versione di β€œVasame” che ottiene ottimi riscontri sulle piattaforme digitali e che poi viene inserito nella colonna sonora del film β€œNapoli Velata”di Ferzan Ozpetek nella versione cantato dalla bravissima Arisa.

Nel 2020 viene pubblicato il suo album, prodotto dall’etichetta storica Zeus Record, che l’ha vista anche nel ruolo di autrice, in collaborazione con eccellenze della musica napoletana.

🎼 PREMIO MEDIA PARTNER "Videoclip dell'estate"

𝐀𝐍𝐍𝐀 π‚π€ππ€π’π’πŽ

Anna Capasso Γ¨ nata a Capua il 25 aprile del 1983. Dunque, nel momento in cui scriviamo, l’etΓ  della attrice e cantante Γ¨ di 37 anni. La sua passione per il mondo dello spettacolo nasce sin da giovanissima, quando la Capasso fa le sue prime esperienze in campo musicale in numerose manifestazioni locali.

Come riporta il portale β€œIntermedia 86”, a contribuire in maniera decisiva alla sua formazione, lo studio del canto al Teatro Bellini di Napoli, ma anche gli studi di recitazione e dizione, che ne hanno perfezionato il bagaglio di conoscenze e competenze e l’hanno spinta verso il successo.

Anna Capasso ha nel suo curriculum anche una finale di Sanremo Rock, l’ingresso in selezione al Concorso Accademia della Canzone di Sanremo e il premio della critica al Bengio Festival. Nella sua carriera, la sua partecipazione al programma televisivo di Italia Uno condotto da Daniele Bossari Popstar, ma anche altri numerosi riconoscimenti sia in ambito attoriale che in quello canoro.

‼️ 𝐏𝐒𝐅𝐅 𝐀𝐖𝐀𝐑𝐃 𝐀𝐋𝐋𝐀 π‚π€π‘π‘πˆπ„π‘π€

π„ππ‘πˆπ‚πŽ π•π€ππ™πˆππ€

Sceneggiatore e produttore. Figlio di Steno, insieme al fratello Carlo Γ¨ vissuto nel mondo del cinema fin dall’infanzia, frequentando abitualmente personaggi del calibro di TotΓ², Ugo Tognazzi, Mario Monicelli, Ennio Flaiano, Mario Camerini e Dino Risi, i cui figli Marco e Claudio sono loro amici d’infanzia. Dopo aver frequentato la scuola francese Chateaubriand di Roma, diplomandosi nel 1966, si Γ¨ iscritto a Scienze Politiche all’UniversitΓ  di Roma laureandosi nel 1970. L’esordio nella carriera cinematografica risale al 1974 come aiuto regista del padre nel film “La poliziotta”. Nel 1976, ha iniziato a scrivere sceneggiature e da allora ha collaborato con i maggiori esponenti della commedia all’italiana. Nel corso degli anni ’80 e ’90 ha firmato insieme al fratello i piΓΉ grandi successi al botteghino italiano, film molto amati dal pubblico ma spesso stroncati dai critici nostrani. Nel 1986 ha fondato, sempre con il fratello Carlo, la casa di produzione Video 80 e da allora oltre alla produzione cinematografica si Γ¨ dedicato anche a quella televisiva (“I ragazzi della III ^ C”, 1986; “Amori”, 1987; “Anni ’50”, 1998; “Anni ’60”, 1999). Nei primi anni ’90 ha collaborato con la Penta Film. Ma il cinema non Γ¨ la sua unica occupazione. Ha scritto la piΓ¨ce teatrale “Bambini cattivi” portata in scena da Giuseppe Patroni Griffi. Ha collaborato per diversi anni con Il Corriere della Sera e Il Messaggero, ha portato in stampa i libri “Le finte bionde”, “Colazione da Bulgari” e “La vita Γ¨ buffa” e tiene corsi di sceneggiatura.

Enrico Vanzina riceve il Picentia Award alla Carriera della sesta edizione del Picentia Short Film Festival!

Impostazioni
Un cookie Γ¨ una piccola quantitΓ  di dati inviati al tuo browser da un server web e che vengono successivamente memorizzati sul disco fisso del tuo computer. Il cookie viene poi riletto e riconosciuto dal sito web che lo ha inviato ogni qualvolta effettui una connessione successiva. Come parte dei servizi personalizzati per i suoi utenti, il nostro sito utilizza dei cookie per memorizzare e talvolta tenere traccia di alcuni dei dati personali forniti dagli utenti stessi.

Ti ricordiamo che il browser Γ¨ quel software che ti permette di navigare velocemente nella Rete tramite la visualizzazione e il trasferimento delle informazioni sul disco fisso del tuo computer. Se le preferenze del tuo browser sono settate in modo da accettare i cookie, qualsiasi sito web puΓ² inviare i suoi cookie al tuo browser, ma – al fine di proteggere la tua privacy – puΓ² rilevare solo ed esclusivamente quelli inviati dal sito stesso, e non quelli invece inviati al tuo browser da altri siti. Se vuoi saperne di piΓΉ poi consultare la nostra privacy policy qui. Puoi accettare i cookies e proseguire, oppure puoi configurare i singoli cookies, utilizzando i tasti qui sotto.